L’edificio ha forma ad L ed è realizzato in muratura continua. Originariamente aveva funzione di abitazione colonica.

Ancora, disseminate qua e là e in gran parte ricoperte dalla vegetazione, emergono strutture ormai del tutto dimenticate: il panificio inaugurato nel 1905 (questo fabbricato), la tinaia (il vicino fabbricato verso i campi) e poi muri così ‘sgretolati’ da non poterli ricondurre ad alcun uso e funzione.